scatti

Steve McCurry

Postato il Aggiornato il

Un maestro

Marco Heisler – Cesare Pavese

Postato il Aggiornato il

E desidero solo colori. I colori non piangono,
sono come un risveglio: domani i colori
torneranno. Ciascuna uscirà per la strada,
ogni corpo un colore-perfino i bambini.
Questo corpo vestito di rosso leggero
dopo tanto pallore riavrà la sua vita.
Sentirò intorno a me scivolare gli sguardi
e saprò d’esser io: gettando un’occhiata,
mi vedrò tra la gente. Ogni nuovo mattino,
uscirò per le strade cercando i colori.
Cesare Pavese

Faizal Azim, Life in a circle

Postato il

 

Faisal Azim – Life in the circle, 2013, premio City scape. Senzatetto in Bangladesh. © Internazionale

 

Davanti ad uno scatto come questo prendiamo strade diverse. Questi scatti si piazzano all’incrocio di molteplici direzioni. Sto cercando di guardarla, per lasciare emergere tutte le strade che potrei prendere.
Rassegnazione, rancore, compassione, impotenza sono le prime che emergono a caldo, come fiotti di sangue da un taglio profondo.
Mi vengono in mente le api nelle loro piccole celle;
ma anche immagini degli alberghi nipponici, dove le stanze sono più che altro definibili “catacombe”;
e le catacombe appunto, quelle romane…

e una domanda: qual è il limite minimo di dignità che una persona umana ha diritto di vedere rispettato e custodito?